Boffalora sopra Ticino - MI

Indirizzo e numero civico
Piazza IV giugno, 2
Città
Boffalora Sopra Ticino - MI
Nazione
ITA

Boffalora sopra Ticino (Bufalòra in dialetto milanese) è situata all’interno del Parco Lombardo della Valle del Ticino. Il comune è attraversato nella sua parte centrale dal Naviglio Grande e nella parte periferica dal fiume Ticino. La storia del paese è strettamente legata al Barchètt, un servizio di trasporto fluviale lungo il Naviglio che collegava Boffalora a Milano, documentato sin dal 1645 e continuato fino all’inizio del XX secolo. Il 1700 vide il paese al centro dell’interesse di numerose famiglie nobiliari milanesi, che vi stabilirono dimore di villeggiatura.
Le Ville
Villa Calderari: costruita tra il 1700 e il 1800, è stata poi donata dai conti Calderari alla Parrocchia nel 1938, ed è in seguito diventata la sede della Scuola Materna e degli Oratori.
Villa Giulini: fatta costruire dal conte Giulini nel 1700, è stata completamente distrutta all’inizio del 1800 e poi ricostruita. Sorge su una collinetta che s’innalza sulla sponda del Naviglio al centro di un bellissimo parco ed è a oggi gestita dal Comune.
Le Chiese
Chiesa parrocchiale Madonna della Neve: la chiesa è dedicata a Santa Maria della Neve, patrona del Naviglio Grande. La chiesa antica, oggi sconsacrata, fu sostituita da quella attualmente visibile, la cui costruzione iniziò nel 1788 ad opera di Giulio Gallieri, architetto della fabbrica del Duomo.
Santuario della Madonna dell’Acquanera: situata a poca distanza dalle sponde del Ticino, è luogo di culto e venerazione da parte di tutti gli abitanti della zona. Sul muro di destra si trova una tacca commemorativa con l'altezza delle acque nelle principali esondazioni del Ticino, tra cui quella del 1868, che la tradizione popolare vuole essere stata fermata proprio dalla Madonna. La piccola chiesa è sede dell'annuale Festa dell'Acquanera che si svolge in marzo.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/poi/boffalora-sopra-ticino-mi/&src=sdkpreparse
loading